Il dono di Francesca



Il reparto di Chirurgia Pediatrica da oggi avrà a disposizione una postazione computer con collegamento internet grazie alla donazione fatta ad ABIO dalla famiglia di Francesca.
Francesca, per gli amici semplicemente Kekka, una giovanissima volontaria ABIO Cosenza che ha lasciato questa vita veramente troppo presto. 
Memori del lungo periodo trascorso fuori casa per affrontare le cure, la famiglia Gallo ha pensato di donare un computer, strumento importantissimo per Kekka durante quegli interminabili momenti. Era solo grazie alla tecnologia, infatti, che riusciva a tenersi in contatto con i suoi amici, con noi volontari e con il resto della sua famiglia, è grazie alla tecnologia se è riuscita a vivere un pò di normalità anche se lontano dai suoi affetti.

In occasione dell’inaugurazione erano presenti, oltre ai volontari ABIO, anche la famiglia di Francesca e, durante la cerimonia, la nostra sala giochi è stata intitolata a Kekka, la nostra volontaria del Sorriso.

Siamo sicuri che il regalo di Francesca sarà apprezzato e molto utile per tutte le famiglie che si troveranno a trascorrere lunghi periodi in ospedale.

 

 

 

 

 

 

Sala Giochi Pediatria


Giugno 2011, uno dei nostri più importanti progetti si concretizza nel reparto di Chirurgia Pediatrica.
Una delle stanze di degenza viene trasformata, grazie all’impegno di ABIO, in una splendida ludoteca sempre aperta e sempre pronta ad accogliere tutti i bimbi ricoverati. 
Un angolo di colore e di spensieratezza, un luogo in cui anche le famiglie possono rilassarsi per qualche minuto. Tra i vari obiettivi di ABIO c’è anche quello legato all’accoglienza e siamo convinti che una sala giochi sia un piccolo grande passo verso quell’ospedale a misura di bambino che da sempre sogniamo.
Il progetto, promosso da ABIO Cosenza, è stato finanziato e sostenuto da Fondazione ABIO e grazie al contributo di BCC Mediocrati.